Una notte di guardia: Thomas Merton

In una notte d’estate del 1952, il monaco trappista Thomas Merton veglia percorrendo come una sentinella gli spazi del suo monastero. Avvolto nel buio ne attraversa cantine, dormitori e cucine, e poi sale fino alla sommità della torre, dove al di là di una porta lo attende la distesa densa della notte. Lì l’anima potrà spiccare il volo verso le tenebre divine. Il giorno successivo Merton annota tutto ciò nel suo diario, componendo uno dei più sublimi testi di spiritualità notturna, a cui la lezione del teologo polacco Maciej Bielawski è dedicata. Letture di Antonella Delli Gatti.

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili
I possessori di Carta Extra possono prenotare il posto in sala

 

Torino Spiritualità 2019
Palazzo Granieri della Roccia
Via Giambattista Bogino 9
Orari di segreteria
Lunedì - Venerdì | 8.00 - 18.00
Sabato e Domenica | Chiuso
Gli altri progetti della Fondazione Circolo dei lettori:

Un progetto di

Con il sostegno di

Con il patrocinio di