Nella luce esiste l’oscurità, ma non guardate solo il lato oscuro. Nell’oscurità esiste la luce, ma non guardate solo il lato luminoso

Il Buddhismo non assume mai posizioni rigide e di rifiuto in nome di un’identità che si propone come assoluta. Esso invita invece, come afferma la monaca di tradizione Zen Soto Elena Seishin Viviani, ad apprezzare la realtà in termini di identità, di differenza, di simultaneità dell’identità e della differenza, di non ostruzione e di compenetrazione reciproca: al pari delle cinque dita di una mano che, pur differenti, convergono nell’unica funzione della mano stessa.

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili
I possessori di Carta Extra possono prenotare il posto in sala

 

Torino Spiritualità 2019
Palazzo Granieri della Roccia
Via Giambattista Bogino 9
Orari di segreteria
Lunedì - Venerdì | 8.00 - 18.00
Sabato e Domenica | Chiuso
Gli altri progetti della Fondazione Circolo dei lettori:

Un progetto di

Con il sostegno di

Con il patrocinio di