Da oscura radice. Notte e morte nell’induismo

Nell’induismo la notte simboleggia l’origine invisibile, la radice oscura da cui sorge, come una pianta, il cosmo. Anche l’essere umano origina dalla stessa radice: come la parte visibile della pianta muore al sopraggiungere del suo crepuscolo, così è per l’essere umano. La sua parte invisibile invece, aspaziale, eterna e strettamente congiunta alla coscienza, dopo il “sonno invernale” farà sorgere una nuova vita nel nuovo ciclo. Come sfuggire alla successione di nascite e morti che sempre mescola gioia e dolore? Realizzando la piena conoscenza dell’oscuro enigma originario.

 

All’intervento di Salvatore Sorisi segue la sessione di meditazione La vita è una malattia mortale, condotta dalle insegnanti YANI: tre proposte pratiche di meditazione – camminata, in rilassamento a terra e seduti – per educarsi a riconoscere la paura della morte attraverso l’ascolto del corpo in meditazione. Invece di affrettarci perché cono-sciamo la destinazione finale, perché non camminare indirezione della vita, imparando ad assaporare la pace in ogni momento, a ogni passo e in ogni circostanza?

Conducono Salvatore Giuseppe Sorisi, dottore di ricerca in Antropologia e Marta Belforte, Chiara Di Martino e Roberta Ursino, insegnanti YANI (Associazione Nazionale Insegnanti Yoga)

Dalle 17.00 – 19.00 presso il Cimitero Monumentale (ingresso da via Varano 35)
Si raccomanda di portare con sé il tappetino da yoga
Ingresso singolo incontro € 12
Ridotto Carta Extra (posti limitati) € 8
Prenotazione obbligatoria 334 1809224
Acquista il tuo biglietto online

 

Torino Spiritualità 2019
Palazzo Granieri della Roccia
Via Giambattista Bogino 9
Orari di segreteria
Lunedì - Venerdì | 8.00 - 18.00
Sabato e Domenica | Chiuso
Gli altri progetti della Fondazione Circolo dei lettori:

Un progetto di

Con il sostegno di

Con il patrocinio di